La differenza tra foratura e fresatura

La foratura e la fresatura sono due processi diversi per la lavorazione di un pezzo. Un trapano utilizza movimenti su e giù per tagliare il materiale mentre la fresatura utilizza movimenti laterali. La principale differenza tra fresatura e foratura è la velocità. La foratura richiede una bassa velocità del mandrino, mentre la fresatura richiede un'elevata velocità del mandrino.

Qual è la differenza tra foratura e fresatura? 2

La perforazione viene utilizzata per eseguire fori nel metallo, mentre la fresatura viene utilizzata per creare superfici finite. Entrambi i metodi possono creare lo stesso foro, ma la perforazione è più precisa. La foratura elimina anche la possibilità di filettatura incrociata. La perforazione è più efficace per le fasi di lavoro secondarie, mentre la fresatura è migliore per il lavoro principale. Mentre la perforazione può produrre un pezzo pulito, la fresatura può causare materiale di scarto.

End mills have intermittent cutting edges that engage with the workpiece at high rotational speeds. Unlike drilling, end mills are not suitable for only plunging and can be used for peripheral or vertical plunging. End mills are used to cut thin walls and can also be used for vertical plunging. Both drills and mills have their advantages and disadvantages, but end mills are preferred for smaller plunging applications.

Sebbene i due processi condividano caratteristiche simili, c'è una differenza fondamentale tra loro. I trapani a colonna sono meno precisi delle fresatrici. Le fresatrici hanno un tavolo sotto la testa che permette di posizionare il pezzo nelle direzioni x e y. I trapani a colonna non hanno un tavolo sotto la testa, ma puoi costruire guide xey per spostare il pezzo sotto la testa.

Trapani a colonna

I trapani a colonna sono strumenti che consentono di praticare fori in materiali, come metallo o legno. Mentre le fresatrici vengono utilizzate per il taglio di precisione, i trapani a colonna sono più efficienti per i piccoli lavori. Un trapano a colonna utilizza una punta da trapano che è posizionata su un tavolo fisso e si muove su e giù su un unico asse, mentre una fresatrice opera su tre assi contemporaneamente. Una fresatrice è più precisa di un trapano a colonna perché può applicare un'elevata velocità di rotazione.

I trapani a colonna non richiedono una configurazione di utensili ad alta tecnologia. La maggior parte di queste macchine ha una colonna circolare e un piano di lavoro fissato attorno ad essa. Non è possibile impedire al piano di lavoro di ruotare attorno a questa colonna, mentre il piano di lavoro di una fresatrice può essere ruotato attorno a un mandrino conico. Ciò causerà il disallineamento del pezzo e può influire sulla precisione del lavoro.

Le fresatrici sono più costose dei trapani a colonna. Una fresatrice è più versatile e può essere utilizzata per forme complesse. Una fresatrice è progettata per alta velocità e precisione e richiede molto più spazio di un trapano a colonna. È anche molto più pesante di un trapano a colonna e di solito non è portatile. Occupa anche più spazio di un trapano a colonna, quindi preparati a un grande investimento.

I trapani a colonna sono in genere modelli da banco. Un trapano a colonna da banco occupa poco spazio ed è l'ideale per i lavori più piccoli. I trapani a colonna da banco possono perforare da 2″ a 3-3/8″ di profondità.

Fresatrici

Le fresatrici vengono utilizzate nel processo di produzione per creare forme complesse. Sono utilizzati anche nella sala attrezzi. La prima fresatrice era orizzontale. Era una macchina versatile utilizzata nella sala attrezzi, nella lavorazione e nei processi di produzione. I progressi degli anni '60 dell'Ottocento resero la fresatura una pratica ampiamente utilizzata.

Le fresatrici utilizzano una punta di filatura per praticare fori nei materiali. Mentre i trapani utilizzano movimenti su e giù, le fresatrici utilizzano movimenti laterali per praticare i fori. Il processo di fresatura crea anche carichi laterali sul mandrino. Pertanto, è più costoso della perforazione.

Sul mercato sono disponibili vari tipi di fresatrici. Alcuni sono orizzontali mentre altri sono verticali. Le loro diverse specifiche e orientamenti li rendono versatili nella loro applicazione. Di solito vengono utilizzati per progetti di produzione su piccola scala. Trovano impiego anche nel settore edile. Sono usati per tornire metallo, legno e altri materiali.

La principale differenza tra le due macchine è il tagliente. Le frese a candela sono dotate di più taglienti e sono generalmente utilizzate per creare superfici coniche. Le frese a candela possono avere fino a 16 taglienti. Entrambi i tipi di taglierine possono avere molti spigoli vivi. Le frese a candela sono anche più versatili, consentendo loro di produrre superfici di alta qualità.

Una fresatrice è uno strumento versatile e importante in qualsiasi officina. Il prezzo delle fresatrici varia notevolmente. La fascia di prezzo dipenderà dalle dimensioni dell'altalena e del tavolo, dal mandrino al tavolo massimo, dalla capacità e dal tipo di controllo.

Flessibilità delle frese

Ci sono diversi fattori da considerare quando scelta di una fresa a candela. Uno di questi fattori è la sua flessibilità. Esistono diversi tipi di frese a candela tra cui scegliere, comprese quelle quadrate e arrotondate. Una fresa a candela quadrata, ad esempio, è perfetta per la fresatura di superfici piane. Una fresa a candela tonda, invece, ha una punta più arrotondata ed è più adatta per contorni molto dettagliati. Tuttavia, lo svantaggio di una fresa a candela tonda è che richiederà molte passate per ottenere una superficie piana.

Un altro tipo di fresa a candela è una fresa a botte. Queste frese sono spesso indicate come canne o strumenti di fresatura a testa sferica. Inizialmente sono stati utilizzati per stampi complessi di foratura e fresatura e per componenti di turbomacchine. Oggi, invece, la loro versatilità è stata notevolmente ampliata grazie agli sviluppi nei sistemi CAM e nelle lavorazioni a 5 assi.

Una punta da trapano è l'utensile più comune per la foratura, ma le frese a candela sono più versatili. Possono essere utilizzati per fresare, forare o smussare. Tuttavia, un trapano è più utile per i fori più piccoli. Quando si eseguono fori inferiori a 1,5 mm, le punte saranno più efficaci, poiché le frese a candela possono essere più fragili e non possono essere eseguite in modo così aggressivo.

Anche la scelta del materiale gioca un ruolo fondamentale nella scelta della fresa giusta per il lavoro. Materiali diversi richiedono strumenti geometrici diversi e strategie di lavorazione diverse. Un tecnico dovrebbe prima considerare i processi necessari per il lavoro. Ad esempio, un'operazione di scanalatura richiederà una soluzione di scanalatura, mentre la sgrossatura convenzionale richiederà una fresa a candela con molte scanalature.

Velocità di foratura vs fresatura

Quando si esegue un foro, la velocità del trapano determina la profondità che può arrivare. Questo è un fattore variabile e potrebbe richiedere un po' di tentativi ed errori. Se il foro è grande o molto complesso, potrebbe essere necessario rallentare la velocità di perforazione o regolare la velocità di avanzamento.

Ci sono diversi vantaggi della fresatura rispetto alla perforazione. Il primo è che le fresatrici sono generalmente più precise. Le moderne fresatrici sono controllate da computer. Questo aiuta l'utente a inserire una specifica in modo rapido e preciso. Un altro vantaggio è che le macchine moderne non producono detriti metallici e non si surriscaldano. Inoltre, una fresatrice non richiede più passaggi sulla stessa area.

Le frese a candela sono più versatili delle punte. Hanno più taglienti e sono in grado di raggiungere velocità di rotazione elevate. Le frese sono generalmente utilizzate per il tuffo verticale, mentre le frese sono utilizzate per il taglio orizzontale e laterale. Le frese a candela hanno taglienti che impegnano il pezzo durante ogni rotazione.

Il prezzo di foratura e fresatura è paragonabile, ma la fresatura ha tassi di asportazione di materiale inferiori. Mentre il costo dei beni strumentali è inferiore alla perforazione, i costi operativi (incluso l'ammortamento) sono più elevati. Ciò è principalmente dovuto al fatto che gli utensili di fresatura richiedono operatori più qualificati e costano di più delle attrezzature di perforazione.

Qualità del prodotto finale

Le tecniche di foratura e fresatura richiedono precisione, lubrificazione e controllo per garantire la migliore finitura possibile. Gli strumenti utilizzati sono controllati da computer e utilizzano tecnologie avanzate. I prodotti finali prodotti con queste tecniche sono sempre più accurati e precisi di quelli prodotti con strumenti manuali. Le moderne fresatrici riducono inoltre al minimo l'attrito durante il processo di taglio, riducendo il rischio di surriscaldamento e altri problemi. E a differenza dei tradizionali dispositivi di perforazione, le fresatrici possono gestire diversi tipi di materiali, incluso il metallo.

L'operazione di foratura viene eseguita utilizzando trapani manuali o trapani, mentre il processo di fresatura richiede una fresatrice. Nella foratura, il tagliente entra in contatto continuo con il pezzo, mentre nella fresatura impegna e disimpegna il materiale durante ogni rotazione dell'utensile. Ciò provoca una differenza nella lunghezza dei trucioli prodotti durante i due processi.

La fresatura viene utilizzata al meglio come processo secondario rispetto a un pezzo lavorato. Aiuta a definire le caratteristiche del prodotto finale rimuovendo gradualmente il materiale fino a ottenere la forma desiderata. La fresatura fornisce anche uno strato di finitura su un pezzo che è già stato lavorato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.